Stop alla Tirrenica, Legambiente esulta: “Subito l’adeguamento dell’Aurelia”

Legambiente esprime grande soddisfazione per la scelta del Ministero delle infrastrutture e del Governo in merito al devastante progetto dell’autostrada Tirrenica. Dal documento allegato al DEF, nel quale è presente il nuovo piano dei trasporti, e dal documento pluriennale di programmazione si apprende che quello della Tirrenica è un progetto che deve essere rivisto per intero, aprendo ad un’ipotesi di finanziamento per l’adeguamento della statale Aurelia.

L’adeguamento dell’Aurelia, oltre ad essere la scelta più economica e più veloce da realizzare, è la meno impattante dal punto di vista ambientale. Le istanze del territorio, dunque, sono state prese in considerazione grazie alla battaglia portata avanti dalle associazioni e dai comuni interessati. Siamo, quindi, giunti ad un punto di svolta molto importante che blocca un progetto del tutto incompatibile con le esigenze del territorio e dell’intera comunità e che avrebbe comportato pedaggi salati e complanari inadeguate, oltretutto con flussi di traffico che non giustificavano affatto un’opera autostradale.

Adesso è necessario operare con forza e decisione per aprire i cantieri e adeguare l’Aurelia, a partire dai pericolosissimi tratti a due corsie e dai numerosi ingressi a raso, restituendo ai cittadini in tempi brevi un’infrastruttura sicura e moderna.